Il sito utilizza i cookies, l'utente navigando nel sito web dichiara di acconsentire all’utilizzo dei cookies   OK   Informazioni
img
1962-2012

News

News Ferramenta Battisti

Corso di posa ad alta efficienza termo acustica

Marca

PRESENTAZIONE
Nell’ambito dell’alta efficienza energetica ed acustica dei serramenti oggi il punto cruciale è proprio la posa. Ci sono ancora installatori che montano l’infisso usando silicone e schiuma come si faceva 20 anni fa vanificando, in tema di prestazioni, tutto il lavoro di ricerca e sviluppo che si è fatto sul serramento nell’ultimo decennio. Per risolvere questo problema il team PosaClima ha sviluppato un sistema di posa innovativo, certificato nelle prestazioni sia per la posa nelle nuove costruzioni che per la sostituzione dell’esistente, con particolare riguardo alla eliminazione di tutti i ponti termici ed alla riqualificazione completa del vano serramento. Il sistema PosaClima, oggi considerato il sistema migliore per la posa in opera dei serramenti esterni, soddisfa i requisiti più severi, ovvero: • le richieste della nuova norma sulla posa UNI 11673-1 • le indicazioni progettuali di CasaClima • i limiti di legge richiesti dal Decreto dei Requisiti Minimi del 26 Giugno 2015. Per illustrare queste nuove soluzioni abbiamo preparato un corso di due giornate. Nella prima giornata si tratta il tema della posa nelle nuove costruzioni. Partendo dalle indicazioni della norma UNI 11673-1 si affronta il tema dell’efficienza energetica in generale, si insegna a progettare ed eseguire la posa nelle nuove costruzioni ed a scegliere i migliori prodotti di sigillatura tramite prove ed esperimenti. Segue una parte pratica durante la quale i partecipanti ricevono un controtelaio su cui posare i profili porta intonaco e le barriere di tenuta aria e vapore per costruire il nodo di collegamento al muro. Quindi monteranno il telaio di una finestra utilizzando i nastri auto espandenti e mettendo in pratica le nozioni acquisite. Coloro che partecipano solo a questa giornata e superano i test della parte teorica e pratica ricevono l’attestato di “Posatore PosaClima Junior” e verranno inseriti nel sito www.posaclima.it alla categoria Posatori Junior. Nella seconda giornata si discute della posa in sostituzione dell’esistente (ristrutturazione senza opere murarie) e della riqualificazione energetica globale del foro finestra in conformità alle indicazioni della Appendice B della norma UNI 11673-1. Coloro che frequentano entrambe le giornate e superano il test, o hanno già conseguito il titolo junior in altra sede, ricevono l’attestato di “Esperto posatore PosaClima e tecnico per la riqualificazione del foro finestra” e verranno inseriti nel sito www.posaclima.it alla categoria Posatori Esperti. I partecipanti possono frequentare una sola o entrambe le giornate. Il corso è particolarmente raccomandato non solo ai posatori, ma soprattutto ai responsabili degli uffici tecnici che devono confrontarsi con le disposizioni della nuova norma UNI 11673, ed ai commerciali che durate le loro trattative di vendita, devono spiegare il modo con cui il serramento verrà posato. Leggi le recensioni dei nostri corsi sulla pagina Facebook @Ambrosipartner


PROGRAMMA
Il corso si divide in due giornate intere dalle 9.00 alle 18.00:

1°GIORNATA: La posa nelle nuove costruzioni
PARTE TEORICA
• La nuova norma sulla posa in opera UNI 11673:2017 – indicazioni, responsabilità ed opportunità
• L’involucro edilizio e le sue dispersioni: gli elementi critici del serramento dal punto di vista termico e le soluzioni
• Come selezionare i materiali di posa e come verificare la qualità dei prodotti che più comunemente si trovano sul mercato
• Il controtelaio moderno, le varie soluzioni
• Progettare il nodo di collegamento primario tra controtelaio e muro
• Progettare il nodo di collegamento secondario tra telaio e controtelaio
• Esame teorico scritto a crocette per la valutazione delle conoscenze.
PARTE PRATICA
Su modellini reali di telaio e controtelaio gli studenti devono realizzare la sigillatura del nodo primario tra controtelaio e muro e la sigillatura del nodo secondario tra telaio e controtelaio utilizzando i materiali messi a disposizione.

2°GIORNATA: La posa in sostituzione e la riqualificazione del foro finestra senza opere murarie
• La nuova norma sulla posa in opera UNI 11673:2017 - appendice B - schema sintetico delle situazioni di criticità per interventi di sola sostituzione di prodotti esistenti (finestre – cassonetti, marmi controtelai ecc..)
• Il sopralluogo e l’analisi della situazione di partenza
• Le varie soluzioni di posa sull’esistente: su vecchio controtelaio, in sovrapposizione, in appoggio, con smuratura.
• Una nuova soluzione di posa sull’esistente: salvare la dimensione architettonica tagliando a filo muro il vecchio telaio murato con uno speciale elettroutensile in grado di eseguire il lavoro in modo veloce e senza fare polvere
• La riqualificazione del cassonetto: coibentare il vecchio cassonetto per migliorare l’isolamento termico ed acustico
• Ponti termici: interrompere il ponte termico del marmo passante e del controtelaio in metallo per evitare la formazione di muffa lungo il perimetro. Esempi pratici e soluzioni.
• Esame teorico scritto a crocette per la valutazione delle conoscenze.

Scarica il PDF: PDF